Airbnb logo placed on deep pink gradient colored background Airbnb logo placed on deep pink gradient colored background

Case vacanze a prova di truffa

Airbnb ha presentato in collaborazione con Altroconsumo e la Polizia Postale un kit di risorse per supportare i viaggiatori italiani nelle prenotazioni online in vista delle vacanze estive. Fra queste la guida In Vacanza come a casa: prenota e parti in tutta sicurezza, curata da Altroconsumo 

Dalle ricerche del mese di maggio su Airbnb è emerso come l’82% degli italiani avesse intenzione di trascorrere vacanze in Italia, con il 62% interessato a soluzioni di alloggio completamente indipendenti. I dati della Commissione europea dimostrano come nel nostro paese ci sia ancora molta strada da fare per quanto riguarda l’uso dei servizi online. Questo ritardo culturale espone le fasce più deboli e con meno dimestichezza a molti rischi: secondo la Polizia Postale, lo scorso anno sono state infatti oltre 196 mila le segnalazioni di frode e 3.620 le persone indagate, e ad oggi lo scoppio della pandemia ha ulteriormente aggravato la situazione, con una crescita del 167% e 28.000 segnalazioni nei mesi di quarantena. 

Per far fronte a questo Airbnb ha deciso di mettere a disposizione degli utenti il kit anti-frode, in un momento in cui le persone ricominciano a pensare al viaggio e di conseguenza i tentativi di raggiro aumentano.

Nel corso degli anni oltre 750 milioni di persone hanno viaggiato con Airbnb, di cui oltre 11 milioni in Italia solo lo scorso anno. I tentativi di frode sono estremamente rari grazie alla nostra scelta di intermediare i pagamenti e remunerare l’host solo a check-in avvenuto. Seguendo le regole, su Airbnb si è al sicuro: per questo le truffe avvengono per lo più su altre bacheche con meno tutele o quando le persone si lasciano tentare dalla proposta di trattare privatamente”Giacomo Trovato, Country Manager Airbnb Italia

Sulla base di queste prime indicazioni si sviluppa il kit per le prenotazioni online in sicurezza, nato con l’obiettivo di educare soprattutto chi è alle prime armi a orientarsi quando si prenota la casa vacanza online. L’utente viene guidato passo dopo passo, dalla creazione di un profilo Airbnb, alla ricerca e prenotazione di un annuncio, fino al check-in.

In questo momento di post emergenza sanitaria, alle porte della pausa estiva, risulta ancora più fondamentale per Altroconsumo rinnovare il suo impegno al fianco dei cittadini che rischiano di pagare le conseguenze delle difficoltà economiche e organizzative che impattano fortemente sul settore del turismo. Questa Guida, frutto del nostro incontro con Airbnb, ben rappresenta i nostri valori, l’indipendenza, la trasparenza, la competenza, che mettono sempre il consumatore al primo posto”, ha dichiarato Alessandro Sessa, Direttore Pubblicazioni di Altroconsumo.

Dalle pagine della Guida emergono chiaramente sia il profilo dei malintenzionati, sia pochi e semplici consigli per evitare brutte sorprese, come per esempio leggere con attenzione l’annuncio, controllare le recensioni e evitare il trasferimento di denaro al di fuori della piattaforma. 

Link per scaricare la guida Altroconsumo Airbnb