Aerial view of Chateau de Monte Cristo and surrounding park land.

Le residenze di tre icone francesi, tra cui Alexandre Dumas, ora su Airbnb

Il Castello di Monte Cristo

Perché scegliere una casa normale quando si può dormire in un castello?! Oltre a quelli già presenti su Airbnb, apre le sue porte in esclusiva il “mini-castello” all’interno del terreno del castello di Monte Cristo, originariamente residenza dello scrittore e drammaturgo francese Alexandre Dumas. Il castello, situato a Le Port-Marly, nella regione dell’Île-de-France, prende il nome dal romanzo di maggior successo di Dumas, “Il conte di Montecristo” e ospita al suo interno un padiglione neogotico, precedentemente studio personale dell’autore, dove è stata allestita la camera da letto. Ad accogliere virtualmente gli ospiti ci sarà il rapper e scrittore Gaël Faye, grande conoscitore di Dumas.

Front elevation of Chateau de Monte Cristo
Il Castello di Monte Cristo, che prende il nome dal romanzo più famoso di Dumas.
Singer, Rapper and writer Gaël Faye next to his icon Alexandre Dumas. Black and white image.
Il cantante, rapper e scrittore Gaël Faye siede accanto alla sua icona Alexandre Dumas.
The bedroom for the night. Bed has been made in 19th century and it it surrounded by velvet upholstery.
La stanza degli ospiti, nel padiglione neo-gotico, un tempo studio di Dumas.

Ma non è tutto. L’Île-de-France è ricca di straordinarie dimore, tra cui la Maison Jean Cocteau e lo studio dell’artista Rosa Bonheur.

La Maison Jean Cocteau

Costruita nel XVI secolo lungo il fossato di un castello, Maison Jean Cocteau fu la residenza di campagna dell’omonimo poeta, artista, drammaturgo e cineasta francese e del suo compagno Jean Marais. Le stanze della casa di Milly-la-Forêt sono state ricreate esattamente come apparivano ai tempi di Cocteau, con la sua distintiva collezione di opere d’arte, mobili e souvenir. Gli interni sono curati dallo stilista e interior designer Vincent Darré, che per l’occasione farà anche da host virtuale d’eccezione del soggiorno.

The bedroom in Maison Jean Cocteau has been staged in the artist's unmistakable style - the walls have been painted with Cocteau-style murals.
La camera da letto all’interno della Maison Jean Cocteau è stata allestita secondo lo stile dell’artista.
Il designer e interior decorator Vincent Darré.
All’interno della camera da letto, un salottino in Cocteau-inspired style.

Lo studio di Rosa Bonheur

Infine, Airbnb apre anche le porte dello studio che apparteneva alla pittrice ottocentesca Rosa Bonheur, che proprio qui ricevette la sua Legion d’onore da Napoleone III. Entrando nello studio situato a Seine-en-Marne, stracolmo di oggetti collezionati dall’artista e di altre chincaglierie, si ha l’impressione di tornare indietro nel tempo. L’illustratrice Pénélope Bagieu sarà l’host virtuale di questo soggiorno.

Bonheur's vast studio, dominated by bric-a-brac and objects collected by the artist during her lifetime.
Il grande studio di Rosa Bonheur è ancora stracolmo di oggetti collezionati dall’artista nel corso della sua vita.
Illustrator and comic designer next to the most famous female artist of the 19th century, Rosa Bonheur.
L’illustratrice e fumettista Penélope Bagieu accanto alla artista più famosa nel 19° secolo, Rosa Bonheur.
Il letto, proprio nel cuore dello studio di Rosa Bonheur.

Sebbene i tre soggiorni siano disponibili soltanto per tre fortunati cittadini francesi e i loro accompagnatori*, Airbnb offre a tutti gli altri la possibilità di partecipare a due esclusive Esperienze Online: 

  • I fan di Dumas potranno conoscere l’eredità letteraria dello scrittore grazie all’Esperienza Online ospitata dal cantante, rapper e scrittore Gaël Faye;
  • L’illustratrice e fumettista Pénélope Bagieu terrà invece un’Esperienza Online per scoprire la storia e i segreti della pittrice Rosa Bonheur.

*I residenti francesi che dispongono di un account Airbnb possono applicare entro il 12 settembre alle 23:59 CET a questo link. I candidati devono avere almeno 18 anni e possono presentare domanda una sola volta. Verrà selezionato un ospite per ogni casa d’artista ed è consentito un solo accompagnatore per ospite. Tutti i termini e le condizioni del concorso e le date dei soggiorni sono disponibili su airbnb.com/d/lareleve.