Essere host a Firenze: le storie di Simona e Marco

Punti Chiave

  • Con l'aumento dell'inflazione e del costo della vita, l'home sharing è diventato una risorsa per i fiorentini e le seconde case restano fondamentali per l’economia di molte famiglie. Leggi i dati e le storie dei nostri host.
  • Affitti brevi, la proposta di Airbnb: sì a regole nazionali e tutele per i centri storici.

Punti Chiave

  • Con l'aumento dell'inflazione e del costo della vita, l'home sharing è diventato una risorsa per i fiorentini e le seconde case restano fondamentali per l’economia di molte famiglie. Leggi i dati e le storie dei nostri host.
  • Affitti brevi, la proposta di Airbnb: sì a regole nazionali e tutele per i centri storici.

Con l’aumento dell’inflazione e del costo della vita, l’home sharing è diventato una risorsa per i fiorentini e le seconde case restano fondamentali per l’economia di molte famiglie. La stragrande maggioranza degli host a Firenze affitta solo una casa su Airbnb per sostenere il proprio budget familiare.

Inoltre 1 host su 2 riconosce che ospitare è oggi la propria principale fonte di reddito. Ciò dimostra che la comunità degli host a Firenze è composta prevalentemente da host occasionali e quanto sia importante ospitare per il bilancio familiare.

Un dato in linea con quanto emerso a livello nazionale, dove il 31% degli host afferma che una delle ragioni per cui ospitano è quella di avere un guadagno che li aiuti a sostenere i costi in crescita.

Leggi la nuova proposta sugli affitti brevi di Airbnb: sì a regole nazionali e tutele per i centri storici.

Le storie degli host di Firenze

Simona

Simona vive a Firenze con il marito Stefano e due figli, Marco e Andrea. Ha acquistato l’abitazione perché la famiglia si stava allargando, ma pensando già di condividere una stanza. La banca ha aperto alla possibilità di concedere un fido proprio grazie alla prospettiva di questo reddito ulteriore.

Marco

Marco da 5 anni è host Airbnb a Firenze. Gestisce l’appartamento insieme al figlio, Lapo. La cooperazione non sempre è facile. Confrontandosi, però, alla fine riescono sempre a trovare la quadra. Entrambi sono sempre attenti a suggerire agli ospiti i luoghi migliori nel quartiere per fare acquisti, oppure i locali tipici dove andare a mangiare.

Guarda altre storie di host a Roma e Venezia.